NOBODY’S ROOM – Silvia Giambrone

NOBODY’S ROOM – Silvia Giambrone

  1. In questo contesto nessuno è matto. O almeno ciò non si può asserire nei confronti di nessuno. Molti di quelli che erano matti prima, ora si mettono in mostra molto bene. Come combattenti... Continua »
GOSSIP BEING PUNISHED – Diaz Olana

GOSSIP BEING PUNISHED – Diaz Olana

Mentre nere e voraci serpeggiano le malelingue di tre signore alle spalle della vivace beltà alla nostra destra, ecco che l’artista, qui nelle vesti di un irriverente cagnolino, fornisce a tale condotta un personale e... Continua »
ABBANDONATI – Luigi Nono

ABBANDONATI – Luigi Nono

Raccolto nell’angolo consunto del portone di una chiesa, l’incontro con la realtà dell’abbandono è nel pennello di Luigi Nono quanto mai struggente. A impersonarla è una madre indigente che stringe a sé il solo bene... Continua »
TEATRO ANATOMICO – Silvia Giambrone

TEATRO ANATOMICO – Silvia Giambrone

Critica di silenzio e pacatezza assordanti, di sguardi muti e gesti meditati da una forza esterna al corpo che li attua, la stessa Silvia Giambrone offre un grosso aiuto a una comprensione più completa della... Continua »
PAESAGGIO INVERNALE CON CHIESA – Friedrich

PAESAGGIO INVERNALE CON CHIESA – Friedrich

Catturandone appena un minuto fotogramma, Friedrich riesce a far sibilare dai propri pennelli tutta l’acuta e vibrante forza del sospiro dell’inverno, ponendo a potente eco delle sue cattedrali naturali e sempreverdi l’ombra maestosa delle opere... Continua »
PRELUDI – Cesare Saccaggi

PRELUDI – Cesare Saccaggi

Languida avvolge la carezza di un’arpa il tepore sospeso di due anime, agganciate al silenzio tremante di chi contempla nel cuore il soave e dolce preludio del loro eterno intrecciarsi. Preludi, Cesare Saccaggi, 1914, olio... Continua »
THE CONFESSION – Frank Dicksee

THE CONFESSION – Frank Dicksee

Nella velata fragilità del segreto s’incontrano due anime, una bianca e l’altra nera, la prima protesa a raccogliere nel candore della sua purezza di lino la confessione della seconda, conchiusa e nervosa nel racconto del... Continua »
CUPIDO CHE FABBRICA L’ARCO – Parmigianino

CUPIDO CHE FABBRICA L’ARCO – Parmigianino

Colto alle spalle dalla rosea e irresistibile morbidezza del pennello del Parmigianino, Cupido non si nasconde al nostro sguardo, allacciando anzi la nostra curiosità al suo, fisso e nerissimo, fino a lasciarlo scivolare sull’arma sua... Continua »